Tlc, firmato accordo per cessione di alcune attività R&D Optics Alcatel Lucent a Sm Optics

Martedì, 25 Novembre 2014

Mise:  operazione di politica industriale che puo’ rilanciare un settore strategico

Firmato oggi al Ministero dello Sviluppo Economico l’accordo per la cessione di attività di ricerca e sviluppo nell’ambito delle tecnologie ottiche (OMSN e PTN) di ALCATEL LUCENT alla italiana SM Optics,  controllata da SIAE MICROELETTRONICA, azienda milanese leader mondiale dei ponti-radio (TLC). Alcatel-Lucent continuerà ad investire in Italia nella ricerca e sviluppo sulle tecnologie più strategiche, quali quelle ottiche WDM e di  trasmissione radio.

Si tratta di un’operazione di politica industriale molto importante perché, oltre a salvare competenze e tecnologie avanzate, crea una grande opportunità per rilanciare il settore strategico delle TLC nel nostro Paese.

Per questa ragione il MISE, nel corso dell’ultimo anno, si è impegnato fortemente per fare in modo che tale complessa trattativa arrivasse ad un risultato positivo. E oggi l’obiettivo è stato raggiunto.

Con l’accordo odierno, sottoscritto da tutte le sigle sindacali, 256 lavoratori di Alcatel-Lucent (in gran parte ricercatori di elevata competenza professionale), si aggiungeranno- dal prossimo 1 dicembre- ai 1000 dipendenti di SIAE e consentiranno così a quest’ultima di allargare le proprie opportunità di mercato.

Per cinque anni, Alcatel Lucent supporterà questa operazione trasferendo servizi e risorse economiche che, nel primo anno, copriranno il 100% del fabbisogno e poi diminuiranno gradualmente, anno per anno.

Il Ministero dello Sviluppo Economico intende proseguire lungo la strada dell’impegno per dare un futuro a tutta l’industria delle TLC che opera in Italia.

Versione aggiornata il 26 novembre 2014



Questa pagina ti è stata utile?

NO