Ex Irisbus, firmato al Mise l'accordo per il passaggio a "I.I.A."

Martedì, 16 Dicembre 2014

De Vincenti: c'è un futuro per 300 lavoratori e per ilterritorio

Tutti i dipendenti del sito ex IRISBUS di Flumeri (Avellino) da oggi passano alla newco I.I.A. (Industria Italiana Autobus). E' questo il risultato fondamentale dell'accordo siglato questa sera al Ministero dello Sviluppo Economico che, di fatto, segna la ripartenza di un insediamento industriale, in un'area pesantemente colpita dalla crisi, fermo ormai da tre anni.

L'intesa- raggiunta alla presenza del Vice Ministro Claudio De Vincenti- e' stata sottoscritta dall'Amministratore Delegato di I.I.A. Stefano Del Rosso, da Vincenzo Retus per Irisbus Italia e dalle organizzazioni sindacali nazionali e territoriali di categoria.

A sottolineare l'importanza per il territorio del passaggio odierno la partecipazione all'incontro di esponenti della Regione Campania e del Sindaco di Flumeri Angelo Lanza.

"Quella di oggi- ha detto De Vincenti- e' una svolta importante nella costruzione del polo italiano di produzione di autobus, obiettivo strategico di politica industriale per il nostro Paese. Ora la speranza di un futuro migliore per trecento lavoratori, le loro famiglie e un intero territorio si fa concreta".




Questa pagina ti è stata utile?

NO