FSMA - Contenziosi LCN - Consiglio di Stato - Ricorso Italiana Televisioni S.r.l. c/ Agcom e Mise - Notifica per pubblici proclami

Venerdì, 06 Marzo 2020

Con Decreto n.440/2020 del 19.2.2020 (R.G. 1511/2020) il Presidente del Consiglio di Stato (Sezione Sesta) ha ordinato l’integrazione del contraddittorio nei confronti di tutti i fornitori di servizi di media audiovisivi che avevano conseguito una posizione qualificata alla conservazione degli effetti derivanti dalla assegnazione delle rispettive posizioni nella numerazione automatica dei canali della televisione digitale terrestre, autorizzando la notifica per pubblici proclami mediante pubblicazione di una sintesi del petitum giudiziale e delle censure contenute nel ricorso proposto da Italiana Televisioni S.r.l. per la revocazione della sentenza del Consiglio di Stato n. 8392/2019 del 9.12.2019, sui siti istituzionali del Ministero dello Sviluppo Economico e dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, nonché in Gazzetta Ufficiale.
In esecuzione del suddetto decreto si pubblicano il Decreto Presidenziale del Consiglio di Stato n.440/2020 e l’integrazione del contraddittorio trasmessa da Italiana Televisioni S.r.l.





Questa pagina ti è stata utile?

NO