Verbale di riunione - Sicamb (11 febbraio 2020)

Documento: Verbale di riunione
Azienda: Sicamb S.p.A.
Addetti: Circa 317
Settore: Aeronautico
Data: 11 febbraio 2020


Il 11 febbraio 2020, presso il Ministero dello Sviluppo Economico si è svolta la riunione riguardante l’azienda Sicamb S.p.A. L’incontro era presieduto dal Vice Capo Gabinetto allo Sviluppo Economico Giorgio Sorial. Erano presenti Chiara Cherubini del Ministero dello Sviluppo Economico, l’Assessore al Lavoro Claudio Di Berardino, Giulia Sforza e Francesca Rosati della Regione Lazio, Giorgio Klinger, Amministratore Delegato, Marco Klinger, Amministratore Delegato, Marcello De Gennaro, Direttore Generale e Raffaele Vanacore, Direttore del personale della società Sicamb, assistiti da Davide Delli Iaconi di Unindustria Lazio. Erano inoltre presenti le segreterie nazionali e territoriali di Fim-Cisl, Fiom-Cgil, Uilm-Uil e Ugl Metalmeccanici.

L’ing. Sorial ha aperto l’incontro richiamando il contesto di grave crisi finanziaria in cui versa l’azienda e il lavoro congiunto con le istituzioni coinvolte e le parti per identificare azioni di salvataggio di una realtà imprenditoriale di eccellenza per l’industria italiana e per le sue maestranze altamente qualificate. Ha quindi dato la parola all’azienda per gli aggiornamenti.

Il dott. De Gennaro ha ricordato che l’azienda ha una posizione consolidata nel mercato italiano ed internazionale grazie alla quale ha potuto mantenere un ricco portafoglio di commesse nonostante la crisi finanziaria dell’ultimo decennio e nonostante Leonardo rimanga ancora oggi il cliente principale a per circa metà del fatturato aziendale. Si sta valutando il ricorso agli opportuni strumenti di legge per poter far fronte all’ingente indebitamento (nei confronti di banche, fisco e fornitori) e preparare un piano di rilancio con il probabile supporto di investitori terzi nell’arco dei prossimi mesi tenendo conto dei tempi di eventuali procedure concorsuali. A questo fine è stato dato incarico ad un advisor.
Grazie all’anticipazione di fondi da parte del socio di minoranza Martin Baker verrà saldato il pagamento delle retribuzioni di dicembre e gennaio. Inoltre, l’azienda sta cercando di rinegoziare i rapporti commerciali con alcuni clienti disposti ad anticipare le forniture e anche per ottenere un accorciamento dei tempi di pagamento al saldo dei componenti forniti. Infine, si attende il recupero di fatture non ancora pagate entro la fine del mese per il saldo delle spettanze degli addetti e per garantire il prosieguo dell’operatività.

Le Organizzazioni Sindacali hanno espresso preoccupazione per il forte indebitamento e chiesto di conoscere le azioni per un piano di recupero, sottolineando l’importanza del fattore tempo e la necessità di agire con rapidità se si vuole scongiurare il blocco delle attività e la conseguente perdita del portafoglio di commesse. Hanno inoltre chiesto l’intervento delle istituzioni a supporto delle azioni di recupero.

L’Ing. Sorial ha concluso l’incontro sottolineando che l’attenzione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico verso questa eccellenza del territorio è alta. Verranno avviate interlocuzioni per le vie brevi con l’azienda e la Regione per la verifica di tutti gli strumenti e le azioni a supporto del recupero. Ha inoltre invitato le parti ad approfondimenti in sede aziendale nelle prossime settimane. Il tavolo ministeriale verrà riconvocato in tempi brevi e all’azienda si chiederà una presentazione di un piano di recupero.



Questa pagina ti è stata utile?

NO