Decreto ministeriale 24 dicembre 2014 - Tasso da applicare per le operazioni di attualizzazione e rivalutazione ai fini della concessione ed erogazione delle agevolazioni in favore delle imprese

Mercoledì, 24 Dicembre 2014

Pubblicato nella Gazzetta ufficiale n.10 del 14 gennaio 2015. il decreto 24 dicembre 2014 concerne la variazione del tasso di attualizzazione/rivalutazione : a partire dal 1° gennaio 2015 in conformità alla Comunicazione della Commissione europea 2008/C 14/0 (GUUE n. 14 del 19 gennaio 2008), il tasso da applicare per le operazioni di attualizzazione e rivalutazione, ai fini della concessione ed erogazione delle agevolazioni in favore delle imprese, è pari al 1,34%.


Il Ministro dello Sviluppo economico

Visto il decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 123 recante disposizioni per la razionalizzazione degli interventi di sostegno pubblico alle imprese;
Considerato che l’articolo 2, comma 2, del suddetto d.lgs. n. 123/1998 prevede che il Ministro dell’industria, del commercio e dell’artigianato con proprio decreto in conformità con le disposizioni dell’Unione europea indichi e aggiorni il tasso da applicare per le operazioni di attualizzazione e rivalutazione;

Vista la comunicazione della Commissione europea 2008/C 14/0 (G.U.U.E. n. C14 del 19 gennaio 2008) relativa alla revisione del metodo di fissazione dei tassi di riferimento e attualizzazione, con la quale sono state altresì sostituite le precedenti comunicazioni relative al metodo di fissazione dei tassi di riferimento e attualizzazione;

Considerato che il nuovo metodo prevede che il tasso di riferimento e attualizzazione venga determinato aggiungendo al tasso base fissato dalla Commissione europea 100 punti base;     
Considerato che la Commissione europea rende pubblico il predetto tasso base su Internet all’indirizzo: http://ec.europa.eu/competition/state_aid/legislation/reference_rates.html;

Considerato che la citata comunicazione della Commissione europea 2008/C 14/0 prevede che l’aggiornamento del tasso è effettuato su base annua e che, per tener conto di variazioni significative e improvvise, viene effettuato un aggiornamento ogni volta che il tasso medio, calcolato nei tre mesi precedenti, si discosti di più del 15% dal tasso valido in quel momento;

Considerato che il predetto tasso base è stato aggiornato dalla Commissione europea, con decorrenza 1° gennaio 2015, nella misura pari al 0,34%;

Decreta:

Art. 1.

1. A decorrere dal 1° gennaio 2015, il tasso da applicare per le operazioni di attualizzazione e rivalutazione ai fini della concessione ed erogazione delle agevolazioni in favore delle imprese è pari al 1,34%.

 

Roma, 24 dicembre 2014


                         IL MINISTRO
                       Firmato Guidi




Questa pagina ti è stata utile?

NO