Decreto ministeriale 22 dicembre 2009 - Promozione e diffusione tecnologie presso le PMI

Il Decreto ministeriale 22 dicembre 2009 indice un bando per la selezione di specifici progetti, realizzati nelle aree sottoutilizzate del Paese volti alla promozione e alla diffusione di tecnologie presso le PMI nonché alla creazione di nuova imprenditorialità nei settori ad alta tecnologia in attuazione della misura a) “Trasferimento tecnologico dal sistema della ricerca alle imprese e creazione di nuove imprese ad alta tecnologia” del programma RIDITT.

I progetti devono riguardare tecnologie ricomprese in una delle seguenti 10 aree tecnologiche:
Tecnologie dei materiali avanzati, micro e nanotecnologie; Tecnologie chimiche e separative; Biotecnologie; Tecnologie meccaniche e della produzione industriale; Tecnologie per l’automazione e sensoristica; Tecnologie elettriche, elettroniche ed elettro-ottiche; Tecnologie per l’informatica e le telecomunicazioni; Tecnologie organizzativo-gestionali; Tecnologie ambientali; Tecnologie energetiche.
Le risorse disponibili sono pari a 12,5 milioni di euro a valere su risorse FAS, nell'ambito del programma RIDITT, secondo quanto predisposto dal Decreto ministeriale 29 luglio 2009. I criteri di ammissibilità e le regole di partecipazione al bando, nonché la misura delle agevolazioni, le procedure di valutazione, di concessione e di erogazione delle agevolazioni, sono individuati nel Capitolato Tecnico che costituisce parte integrante del decreto.

Le modalità di presentazione delle domande sono specificate nel Capitolato Tecnico.
I termini di presentazione dei progetti sono fissati a 90 giorni dalla data di pubblicazione del decreto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.
 

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 25 gennaio 2010, n. 19.





Questa pagina ti è stata utile?

NO