Comunicato – Emissione di un francobollo commemorativo di San Pio da Pietrelcina, nel cinquantenario della scomparsa

Giovedì, 13 Settembre 2018

Francobollo San Pio da Pietrelcina

Il Ministero emette il 20 settembre 2018 un francobollo commemorativo di San Pio da Pietrelcina, nel cinquantenario della scomparsa, relativo al valore della tariffa B.

Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in calcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, autoadesiva Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta: 48 x 40 mm; formato stampa: 44 x 36 mm; formato tracciatura: 54 x 47 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: uno; tiratura: un milione di esemplari.
Bozzettista e incisore: Rita Fantini.
La vignetta raffigura un ritratto di San Pio mentre solleva un calice durante una celebrazione eucaristica.
Completano il francobollo la leggenda: “SAN PIO DA PIETRELCINA”, le date “1887 – 1968”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.
Foglio: ventotto esemplari.

Per la foto da cui è stata ricavata l’incisione calcografica, © Archivio fotografico storico de “Il pellegrino di Padre Pio”.

Come previsto dalle Linee Guida per l'emissione delle carte valori postali l’ immagine verrà pubblicata il giorno dell'emissione del francobollo.



Questa pagina ti è stata utile?

NO