Mercato unico: la performance dei mercati di consumo di beni e servizi in Europa - 2014

Giovedì, 03 Luglio 2014

La Commissione europea ha pubblicato lo scorso 30 giugno la decima edizione del quadro di valutazione dei mercati di beni di consumo – Consumer Markets Scoreboard.
L’indagine edita dal 2008 a cura della DG Sanco, segue la performance dei 52 mercati al consumo, dalle autovetture di seconda mano agli alloggi per le vacanze, analizzando le condizioni di consumo che si offrono ai cittadini dei paesi EU28.  Secondo la pagella europea i mercati sono classificati dai consumatori in base a 4 elementi: comparabilità delle offerte, fiducia nelle imprese, problemi, reclami e soddisfazione rispetto alle imprese.

Nel complesso la performance globale è positiva, trend in aumento anche se lieve dal 2010. In ripresa i settori più modesti, come quello dei carburanti per auto e quello dei servizi ferroviari che hanno registrato i miglioramenti più significativi. Problematici, ancora restano i servizi bancari con i prodotti d’investimento e mutui che troviamo in fondo alla graduatoria.

Al di sotto della media Ue, troviamo le telecomunicazioni, che scontano la maggiore incidenza di reclami e problemi.

Passando all’Italia, l’indice di performance di mercato (IMI) -  che si misura su scala da 0 a 100 -  registra una situazione stabile, anche se di uno 0.3 % in meno rispetto al 2012, statisticamente non rilevante.

Mentre il mercato dei servizi è al di sotto della media Ue, il mercato dei beni è in linea con la media europea.
 
Guardando ai singoli beni, l’incremento più alto è raggiunto dai carburanti per i veicoli. Prodotti elettronici e d’intrattenimento sono i beni che meglio si sono posizionati nel mercato Italiano rispetto alla media EU28.

Ai primi tre posti, nel mercato dei servizi, abbiamo servizi per la cura personale, culturali e d’intrattenimento,  pacchetti vacanze e viaggi organizzati. Bene anche i settori di manutenzione di autoveicoli, mutui e carte di credito.  Da migliorare, invece, i servizi di trasporto ferroviario e urbani,  conti correnti bancari, servizi postali e assicurazione trasporti (RC auto).

Lo Scoreboard  presenta i risultati dei 28 Stati membri ed è uno strumento utile per migliorare le politiche a favore di un mercato a misura del consumatore.

  • Per saperne di più

Sito Unione Europea – 10° edizione consumer markets scoreboard

  • Allegati

Tabella Italia
Comunicato stampa




Questa pagina ti è stata utile?

NO