Francobolli, Giacomelli firma le nuove linee guida della filatelia

Giovedì, 21 Dicembre 2017

Una nuova serie tematica sulle “eccellenze italiane dello spettacolo”; la semplificazione e la razionalizzazione del processo di emissione dei francobolli; l’attenzione, nell’ambito di iniziative a scopo educativo e sociale, tra le altre alle proposte di emissioni con immagini realizzate da particolari gruppi di utenti come ad esempio gli studenti o i carcerati; un cronoprogramma definito per la selezione delle emissioni; lo snellimento dell’iter di formalizzazione dei provvedimenti autorizzativi.

Sono queste le principali novità contenute nelle nuove “Linee guida per il settore dell’emissione delle carte-valori postali”, emanate oggi e firmate dal Sottosegretario di Stato allo Sviluppo Economico, Antonello Giacomelli. Le nuove linee guida aggiornano e sostituiscono quelle precedentemente emanate e, rispetto al passato, racchiudono in un unico testo tutte le norme che regolano il processo di emissione. “La scorsa primavera a MilanoFil mi ero impegnato a definire le nuove linee guida della Filatelia – ha commentato il Sottosegretario Giacomelli - e per questo oggi sono particolarmente orgoglioso non solo perché abbiamo messo a punto il nuovo testo, ma anche per le novità in esso contenute che sono particolarmente attese dal mondo dei filatelici. Una platea di appassionati e collezionisti di cui in questi anni ho imparato ad apprezzare l’entusiasmo e l’impegno”.

 Linee guida per le emissioni delle carte-valori postali

Programma di emissione delle carte-valori postali 2018

 



Questa pagina ti è stata utile?

NO