Modalità operative di accreditamento alla Piattaforma MISE - Beni Strumentali “Nuova Sabatini”

Soggetti non ancora aderenti

Ai fini dell’accreditamento, ciascun soggetto che per la prima volta intenda aderire alla Convenzione deve:

Al fine di consentire la verifica dei poteri di rappresentanza del soggetto firmatario, si precisa che, unitamente ai modelli di cui sopra, dovrà essere inviata la seguente documentazione:  

  1. laddove il firmatario sia il legale rappresentante della Banca/Società di leasing, lo Statuto o una recente visura ordinaria rilasciata dalla competente Camera di Commercio da cui risulti la sua capacità di legale rappresentante
  2. laddove il firmatario sia una persona autorizzata a firmare gli specifici atti in virtù di poteri conferiti con apposita delibera del CdA già iscritta nel libro dei verbali, un estratto della delibera (in copia conforme autenticata da notaio) con cui gli sono stati conferiti tali poteri
  3. laddove il firmatario non sia né il legale rappresentante della Banca/Società di leasing né una persona autorizzata a firmare gli specifici atti in virtù di poteri conferiti con apposita delibera del CdA già iscritta nel libro dei verbali:

(a) apposita procura (in forma di atto pubblico o di scrittura privata autenticata da notaio) con la quale il legale rappresentante della Banca/Società di leasing o la persona autorizzata in virtù di apposita delibera del CdA (purché, in entrambi i casi, muniti di facoltà di sub-delega) abbia conferito i necessari poteri di firma a tale delegato; la procura deve riportare l’indicazione precisa e per esteso dei documenti che il delegato deve firmare o quanto meno l’indicazione di categorie di atti cui siano riconducibili i documenti da firmare, e 

(b) in caso di procura rilasciata mediante scrittura privata autenticata

(i) lo Statuto o una recente visura ordinaria rilasciata dalla competente Camera di Commercio da cui risulti la capacità di legale rappresentante di chi ha conferito la procura se quest’ultima è stata conferita al firmatario dal legale rappresentante oppure

(ii) un estratto della delibera (in copia conforme autenticata da notaio) con cui sono stati attribuiti i poteri di firma a chi ha conferito la procura, se quest’ultima è stata conferita al firmatario da persona autorizzata a firmare in virtù di apposita delibera del CdA.

In ogni caso dovranno inviare l’estratto di delibera (in copia conforme autenticata da notaio) con la quale l'organo competente della Banca/Società di leasing ha approvato i documenti che il firmatario andrà a firmare (o ha attribuito a quest’ultimo i poteri di negoziare e concordare il contenuto dei documenti da firmare) o quanto meno ha approvato la partecipazione della Banca/Società di leasing allo strumento di che trattasi.

Per le banche/intermediari finanziari che avessero già provveduto a inviare il modulo di adesione, resta fermo l’onere di inviare al MISE la documentazione comprovante i poteri di rappresentanza.

 

Ultimo aggiornamento: 23 febbraio 2017


Questa pagina ti è stata utile?

NO