Osservatorio per i Servizi pubblici locali

Dati

I dati sui servizi pubblici locali sono disponibili online.

L’Osservatorio per i Servizi pubblici locali nasce per garantire un’informazione completa e aggiornata sull’organizzazione e sulla gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica, con particolare riferimento alla gestione dei rifiuti urbani, al servizio idrico integrato e al trasporto pubblico locale.

Istituito presso il Ministero dello Sviluppo Economico (art. 13, comma 25-bis, del D.L. 145/2013), l’Osservatorio è il frutto di un protocollo d’intesa tra:

  • Ministero dello Sviluppo Economico
  • Dipartimento per gli Affari Regionali le Autonomie e lo Sport
  • Dipartimento per gli Affari Giuridici e Legislativi
  • Dipartimento per le Politiche Comunitarie della Presidenza del Consiglio
  • Invitalia

I dettagli su ambiti di intervento, compiti e organizzazione dell’Osservatorio SPL sono definiti con apposito Decreto ministeriale 8 agosto 2014.

L’Osservatorio SPL rappresenta uno strumento per l’attuazione e lo sviluppo delle politiche di innovazione istituzionale, organizzativa e gestionale in atto nel settore; si propone di:

  • garantire a istituzioni e operatori un’informazione oggettiva, completa e aggiornata sulle novità normative, sui processi di riordino organizzativo e sulle performance gestionali, attraverso apposite banche dati
  • supportare, con strumenti metodologici e linee guida, le amministrazioni pubbliche impegnate nei processi di riordino dei servizi pubblici locali a rete di rilevanza economica, anche per accelerare e promuovere la corretta attuazione delle disposizioni di legge concernenti l’organizzazione in ambiti territoriali ottimali e omogenei e l’affidamento dei servizi.

L’Osservatorio SPL raccoglie, inoltre, le relazioni che gli enti affidanti servizi pubblici locali di rilevanza economica sono tenuti a redigere per motivare le modalità di affidamento prescelte, garantendone la conformità alla disciplina europea ai sensi dell’art. 34 del D.L. 179/2012. Nella sezione Strumenti  è disponibile un vademecum per la predisposizione della relazione, con relativo schema-tipo e guida alla compilazione.

Per l’attivazione dell’Osservatorio SPL il MISE si avvale di Invitalia, che cura la predisposizione e l’aggiornamento delle banche dati e degli strumenti, rendendoli accessibili attraverso il sito internet www.spl.invitalia.it, realizzato nell’ambito del Progetto di supporto e affiancamento operativo a favore degli Enti Pubblici delle Regioni “Obiettivo Convergenza” per l’implementazione della riforma del mercato dei Servizi Pubblici Locali a rilevanza economica promosso dal Dipartimento per gli Affari Regionali le Autonomie e lo Sport.

Per maggiori informazioni:

Ultimo aggiornamento: 19 febbraio 2015




Questa pagina ti è stata utile?

NO