Comitato Unico di Garanzia - Compiti e struttura

Il Comitato svolge i seguenti compiti:

  • Raccolta dei dati relativi alle materie di propria competenza, che l'amministrazione è tenuta a fornire
  • Formulazione di proposte in ordine ai medesimi temi anche ai fini della contrattazione integrativa
  • Promozione di iniziative volte ad attuare le direttive comunitarie per l'affermazione sul lavoro della pari dignità delle persone nonché a realizzare azioni positive, ai sensi della Legge n. 125/1991.

Nell'ambito dei vari livelli di relazioni sindacali devono essere sentite le proposte formulate dal Comitato pari opportunità, al fine di prevedere misure che favoriscano effettive pari opportunità nelle condizioni di lavoro e di sviluppo professionale delle lavoratrici:

  • Percorsi di formazione mirata del personale sulla cultura delle pari opportunità in campo formativo
  • Azioni positive, con particolare riferimento alle condizioni di accesso ai corsi di formazione e aggiornamento e all'attribuzione d'incarichi o funzioni più qualificate
  • Iniziative volte a prevenire o reprimere molestie sessuali nonché pratiche discriminatorie in generale
  • Flessibilità degli orari di lavoro
  • Fruizione del part-time
  • Processi di mobilità.

L'amministrazione assicura l'operatività del Comitato e garantisce tutti gli strumenti idonei e le risorse necessarie al suo funzionamento in applicazione dell'art. 17 del decreto legislativo 29 ottobre 1998, n. 387.
In particolare, valorizza e pubblicizza con ogni mezzo, nell'ambito lavorativo, i risultati del lavoro svolto dallo stesso.

Il Comitato è composto da:


Il Comitato è costituito da un componente designato da ciascuna delle organizzazioni sindacali di comparto firmatarie del CCNL e da un pari numero di rappresentanti dell'amministrazione.
Il Presidente del Comitato viene designato tra i rappresentanti dell'amministrazione ed il Vicepresidente dai componenti di parte sindacale. Per ogni componente effettivo è previsto un componente supplente.
Il Comitato rimane in carica per la durata di un quadriennio e comunque fino alla costituzione di uno nuovo.
I componenti del Comitato possono essere rinnovati nell'incarico per un solo mandato.

Il Comitato partecipa ai lavori di alcuni organismi nazionali:


Questa pagina ti è stata utile?

NO