Contratti di localizzazione

I Contratti di localizzazione sono contratti di programma, inseriti nel “Progetto pilota di localizzazione” di cui alle delibere CIPE 19 dicembre 2002, n. 130, e 9 maggio 2003, n. 16, volti al miglioramento della capacità di attrazione di investimenti verso aree particolarmente bisognose (Regioni ricadenti nell’Obiettivo 1, Abruzzo e Molise) da parte di imprese estere o italiane controllate o partecipate da investitori esteri, attraverso la concessione di agevolazioni a tutte le tipologie di “programmi ammissibili” previsti dalla Legge 488/92 e in generale dai contratti di programma.



Questa pagina ti è stata utile?

NO