Contributi al credito all'esportazione

Contributi al credito all’esportazione - Decreto Legislativo 31.3.1998, n.143 Capo II

Finalità:

Il sostegno pubblico all’esportazione si attua attraverso l’erogazione di contributi agli interessi sui finanziamenti concessi da banche italiane o estere per la fornitura di beni di investimento (macchinari, impianti) e relativi studi, parti di ricambio, lavori e servizi prodotti da imprese esportatrici italiane.
In tale modo gli esportatori italiani possono offrire ai propri clienti esteri dilazioni di pagamento (fino ad un massimo dell’85% della fornitura) a medio/lungo termine (minimo 24 mesi) a condizioni e tassi di interesse in linea con gli accordi OCSE.

Per le modalità dell’intervento: www.simest.it




Questa pagina ti è stata utile?

NO