Divisione II - Relazioni comunitarie in materia di energia

Dirigente Ing. LO PRESTI Andrea
Via V. Veneto, 33 00187 Roma
(+39) 06 4705 2446

Competenze

  • Rapporti con l'Unione europea e gli organismi comunitari nel settore energetico in coordinamento con la Direzione generale per il mercato elettrico, le energie rinnovabili e l'efficienza energetica, il nucleare e la Direzione Generale per le risorse minerarie ed energetiche
  • Partecipazione al processo di formazione di direttive, norme e regolamenti europei nei settori dell'energia in coordinamento con ia Direzione generale per il mercato elettrico, le energie rinnovabili e l'efficienza energetica, il nucleare e la Direzione Generale per le risorse minerarie ed energetiche e preparazione dei Consigli dei Ministri dell'energia e delle riunioni informali dei Ministri dell'energia
  • Coordinamento dei rapporti con l'Unione europea, gli organismi comunitari e con altre Amministrazioni nazionali in materia di sviluppo energetico sostenibile e di risposta ai cambiamenti climatici, in coordinamento con la Direzione generale per il mercato elettrico, le energie rinnovabili e l'efficienza energetica, il nucleare e la Direzione Generale per le risorse minerarie ed energetiche
  • Rapporti con l'Ufficio del Consigliere diplomatico del Ministro e con il Ministero degli affari esteri sulle tematiche comunitarie di interesse energetico e predisposizione degli elementi per i Consigli europei su argomenti di interesse dell'energia
  • Norme e atti regolamentari per il recepimento e l'attuazione delle normative europee nelle materie di competenza e supporto per i lavori di recepimento delle direttive di competenza della Direzione generale per il mercato elettrico, le energie rinnovabili e l'efficienza energetica, il nucleare e la Direzione Generale per le risorse minerarie ed energetiche
  • Richiesta deleghe legislative per il recepimento degli atti dell'Unione europea in coordinamento con la Direzione generale per il mercato elettrico, le energie rinnovabili e l'efficienza energetica, il nucleare e la Direzione Generale per le risorse minerarie ed energetiche e monitoraggio lavori parlamentari della legge europea e della legge di delegazione europea
  • Risposte a procedure di infrazione comunitaria e ai casi EU-PILOT, in coordinamento con la Direzione generale per il mercato elettrico, le energie rinnovabili e l'efficienza energetica, il nucleare e la Direzione Generale per le risorse minerarie ed energetiche
  • Supporto alla notifica aiuti di Stato da parte della Direzione generale per il mercato elettrico, le energie rinnovabili e l'efficienza energetica, il nucleare e la Direzione Generale per le risorse minerarie ed energetiche, gestione dei rapporti con gli Uffici della Commissione nella fase istruttoria dei casi di aiuto e gestione dei casi di aiuto dichiarati incompatibili con il Trattato UE
  • Informazione su iniziative e programmi comunitari alla Direzione generale per il mercato elettrico, le energie rinnovabili e l'efficienza energetica, il nucleare e la Direzione Generale per le risorse minerarie ed energetiche per i temi di rispettiva competenza
  • Rapporti con l'ufficio Legislativo e con il Ministero affari esteri sui casi della Corte di Giustizia europea in materia di energia
  • Predisposizione, in coordinamento con la Divisione III, della documentazione per gli incontri bilaterali del Ministro e del Sottosegretario su questioni di interesse comunitario
  • Informazione qualificata al Parlamento in materia di energia in coordinamento con la Direzione generale per il mercato elettrico, le energie rinnovabili e l'efficienza energetica, il nucleare e la Direzione Generale per le risorse minerarie ed energetiche
  • Rapporti con le altre Amministrazioni e predisposizione di documenti nell'ambito del Semestre europeo, in coordinamento con la Direzione generale per il mercato elettrico, le energie rinnovabili e l'efficienza energetica, il nucleare e la Direzione Generale per le risorse minerarie ed energetiche
  • Coordinamento della partecipazione a programmi comunitari di collaborazione in materia di innovazione e ricerca tecnologica nel settore dell'energia e dello sviluppo energetico sostenibile anche in collaborazione con la Segreteria Tecnica di cui all'articolo 22, comma 2, della legge 9 gennaio 1991, n. 10
  • Collaborazione con la Divisione III per il mantenimento di un quadro armonizzato dei rapporti italiani ed europei con quelli internazionali in materia energetica
  • Predisposizione degli elementi di risposta agli atti di Sindacato Ispettivo nelle materie dì competenza della Divisione