Ulteriore estensione dell'utilizzo dei titoli elettronici ai contingenti

Registro Interno n. 105                                                                                    sede,  25 agosto 2015

 

COMUNICATO PER GLI OPERATORI DEL SETTORE AGROALIMENTARE

ULTERIORE ESTENSIONE DELL’UTILIZZO DEI TITOLI ELETTRONICI AI CONTINGENTI

 

Si informano gli operatori del settore agroalimentare che con decorrenza 10 settembre 2015, sarà possibile chiedere titoli elettronici anche per i contingenti tariffari e preferenziali del settore dello zucchero ( REG. CE 891/2009 e REG. CE 828/2009).

Con decorrenza 1° ottobre 2015, la suddetta possibilità si può ritenere aperta per tutti gli altri contingenti import.

Le istruzioni che seguono, pertanto, si devono ritenere comuni a tutte le tipologie di contingenti all’importazione.

Fermo restando quanto già previsto negli altri comunicati relativi alle modalità di richiesta e di utilizzo dei titoli elettronici ( di cui si indica il link ad ogni buon fine) http://www.mise.gov.it/index.php/it/commercio-internazionale/comunicazioni-agli-operatori/agroalimentare , è importante segnalare agli operatori i nuovi seguenti passaggi:

  • poiché il Reg. CE 1301/2006 ( concernente le modalità di gestione applicabili a tutti i contingenti tariffari ) stabilisce l’obbligo di indicare il numero d’ordine del contingente per il quale si presenta la domanda, gli operatori devono obbligatoriamente indicare nel campo note dell’applicazione del sottosistema SIIE, pena il rifiuto della domanda, il numero d’ordine del contingente per il quale stanno presentando la domanda;
  • nello stesso campo note, occorre che sia indicata la tipologia dei documenti allegati alla domanda ( p.e. cauzione , 123T, bolle doganali comprovanti l’operatività, EUR1, etc, etc ), così da facilitare il compito dell’Ufficio nel processare la domanda stessa;
  • le operazioni per allegare i documenti si svolgono in due momenti diversi: è prevista un’operazione per allegare la cauzione ( già prevista nella precedente versione del sottosistema SIIE) e un’altra operazione a parte per allegare i documenti diversi dalla cauzione che occorrono per dimostrare il possesso dei requisiti che abilitano la partecipazione al contingente;
  • In caso di file troppo pesanti ( come per esempio potrebbe verificarsi nel caso dei contingenti dei polli relativamente alla presentazione delle bolle), si potrà procedere inserendo la domanda e la cauzione nel sottosistema SIIE, e presentare in modalità cartacea , presso questo Ufficio, le bolle. A tal fine si fa presente che gli allegati non possono superare i 5 MB.

Per qualsiasi ulteriore delucidazione, è possibile contattare telefonicamente i seguenti nominativi:

Lucio Nevola 0659932703

Simonetta Villa 0659932384

Gaetano Di Ianni 0659932413

Vincenzo Scirgalea 0659932276, oppure mandare un’email a assistenza.siie@mise.gov.it .

 

 

IL DIRIGENTE DELLA DIV. II

(Dr.ssa Anna Flavia Pascarelli)



Questa pagina ti è stata utile?

NO