Calenda: "Ci siamo meritati la flessibilità". Intervista a Sky TG 24

Lunedì, 26 Settembre 2016

Trascrizione dell'intervista del Ministro Calenda a Sky TG 24 del 25 settembre 2016

“Possono essere date delle flessibilità ai Paesi sulla base di un piano di riforme e piani di investimento. Noi la flessibilità ce la siamo guadagnata. Non è che ci è stata accordata perché siamo simpatici; ci è stata accordata perché si è giudicato il piano di riforme e di investimento del Governo positivo.

Cos'è successo poi? Che l'Ecofin ha detto: "No, questa flessibilità che la Commissione ha accordato può essere fatta per un solo anno". Quindi, non più di un anno. Tra l'altro, non avendone il potere. La Commissione si è adeguata perché l'Ecofin ha dato il senso della direzione politica di questo. Però il problema è che le riforme - qualunque riforma - impattano nel tempo. Molto spesso le prime reazioni alla riforme sono negative perché colpiscono qualcuno nell'ottica dell'interesse generale. Allora quello che noi abbiamo sempre detto è che questo ci sembra un approccio sbagliato, dovrebbe essere per più anni.

[...]

Se non c'è una strategia di bilancio europeo, se la strategia è lasciamo tutto com'è fino alla fine del ciclo elettorale dei grandi Paesi nel 2017... ecco, io credo che noi facciamo un torto all'Europa. E soprattutto credo che sia un concetto inattuabile, non possiamo lasciare tutto com'è perché quello che ci sta accadendo intorno è talmente veloce, talmente difficile, che se noi non ci muoviamo non andiamo da nessuna parte. Quindi Renzi ha fatto benissimo a non andare, fa benissimo a dire "Non funziona in questo modo, ci dobbiamo sedere e fare un lavoro serio".

 

Testata: Sky TG 24
Data: 25 settembre 2016

 


Questa pagina ti è stata utile?

NO