Ilva; Calenda a Barbagallo: nella proposta non previsti esuberi ma garantiti tutti i lavoratori

Venerdì, 11 Maggio 2018

“Barbagallo evidentemente non ha letto la proposta di accordo del Governo. Lo ripeto: non solo non sono previsti esuberi ma a tutti i lavoratori è garantito un posto a tempo indeterminato con le stesse condizioni retributive e normative attuali. Il Governo è intervenuto dopo 32 incontri infruttuosi tra impresa e sindacati perché ILVA sta esaurendo la cassa e i cittadini italiani l’hanno già supportata con 900 milioni di euro. Andare avanti all’infinito non facendo mai un passo avanti non si può. Né si può pensare che, come il caso Alitalia che Barbagallo conosce bene, il conto lo paghino sempre i cittadini. Liberi i sindacati di non firmare ma importante dare informazioni corrette ai lavoratori”. Lo dichiara il Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, in risposta al segretario generale della Uil.



Questa pagina ti è stata utile?

NO