Calenda: abbiamo varato regole per mettere in sicurezza gli asset strategici del Paese

Venerdì, 13 Ottobre 2017

“I provvedimenti relativi alle grandi imprese in crisi, al rafforzamento del golden power e alla norma “antiscorrerie” approvati oggi nel decreto fiscale rispondono all’esigenza fondamentale e urgente, anche visto l’approssimarsi di una stagione elettorale, di varare regole e strumenti che mettano in sicurezza gli asset strategici del Paese, sia quelli in amministrazione straordinaria, alcuni dei quali sono interessati da processi di cessione da realizzarsi a condizioni eque per aziende, lavoratori e creditori, sia quelli che rappresentano eccellenze industriali e che potrebbero diventare obiettivo di acquisizioni predatorie tese a depauperare il nostro patrimonio produttivo e di know how. L’Italia è un paese aperto agli investimenti internazionali ma pretende il rispetto delle regole da parte degli investitori e tutela l’interesse nazionale come fanno tutti le grandi economie mondiali”.

È quanto dichiara il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda sui provvedimenti adottati oggi dal Consiglio dei Ministri.

 


Questa pagina ti è stata utile?

NO