Verbale di riunione - Gruppo DPS

Il 27 marzo 2018 si è svolta presso il Ministero dello Sviluppo Economico una riunione riguardante il Gruppo DPS in fallimento. La riunione era presieduta da Giampietro Castano del Ministero dello Sviluppo Economico. Erano presenti Chiara Cherubini del Ministero dello Sviluppo Economico, il curatore fallimentare Alfredo Haupt assistito dall’avv. Adelio Riva e i rappresentanti sindacali nazionali e territoriali di FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL, UILTUCS-UIL, UGL Terziario e Flaica, unitamente alle RSU.

Il dott. Haupt ha ricordato che il Gruppo DPS il 25 gennaio u.s. ha fatto richiesta di concordato preventivo e  nell’udienza del 16 marzo u.s. il Tribunale ha dichiarato il Gruppo fallito. Alla comunicazione di fallimento è seguita la chiusura il 17 marzo u.s. di tutti i punti vendita del Gruppo dislocati su tutto il territorio nazionale. Attualmente i rapporti di lavoro dei circa 500 addetti che vi lavorano sono sospesi ex art 72 L.F.

Il Ministero dello Sviluppo Economico e le Organizzazioni Sindacali hanno chiesto se ci sono le condizioni per l’esercizio provvisorio in continuità.

Le OO.SS. hanno sottolineato che l’esercizio provvisorio sarebbe auspicabile per avere il tempo necessario per esplorare il mercato e anche per sbloccare i rapporti di lavoro dei dipendenti. Le OO. SS. faranno immediata istanza al giudice per conto dei dipendenti per ottenere l’esercizio in continuità.

Il Dott. Castano ha concluso la riunione con l’auspicio che ci siano le condizioni per ottenere l’esercizio provvisorio durante il quale si possa verificare l’interesse degli investitori finalizzato alla continuità delle attività di tutti i punti vendita. Il prossimo incontro del tavolo tecnico di confronto tra le parti si terrà il 5 aprile p.v. presso il Ministero dello Sviluppo Economico.






Questa pagina ti è stata utile?

NO