Verbale di incontro - Italtel

In data 19 Dicembre 2017 si è tenuto un incontro riguardante la situazione di Italtel. Alla riunione presieduta dal Dr. Giampietro Castano erano presenti la Dr.ssa Manuela Gatta, l’Ing.. Stefano Pileri, il Dr. Maurizio Sacchi di Italtel, il Dr. Livio Lannutti di Assolombarda, le OOSS nazionali e territoriali FIOM CGIL, FIM CISL UILM UIL e le RSU.   

Il Rappresentante di Italtel (Ing. Pileri) ha aggiornato i presenti in merito all’andamento dell’operazione conclusasi con successo, riguardante il “closing” con Exprivia. Questa operazione è il frutto di una lunga trattativa che ha portato in data 14 dicembre u.s. alla definizione degli accordi per l’investimento da parte di Exprivia in Italtel, gli azionisti saranno Exprivia al 81pct e Cisco Systems al 19 pct. L’Ing. Pileri ha espresso molta soddisfazione per il risultato dell’operazione che porterà una integrazione di “business” ed una struttura finanziaria più robusta. Ne è infatti derivata una pesante riduzione del debito di 66,8 ml euro di Italtel anche attraverso l’utilizzo di strumenti finanziari partecipativi. L’Ing. Pileri ha evidenziato che anche il mercato ha creduto nell’operazione in quanto si è verificato un immediato incremento del valore delle azioni, Exprivia è infatti quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana. L’AD di Italtel ha inoltre confermato il proprio ruolo e deleghe all’interno dell’azienda, il Dr. Favuzzi sarà contemporaneamente Presidente ed AD di Exprivia. Le due Società potrebbero, al termine dei prossimi tre anni, definire una operazione di “lock up” ovvero l’acquisizione del 100 pct da parte di Exprivia di Italtel e la fusione definitiva delle due Aziende.      

L’ing. Pileri ha infine giudicato positiva la collaborazione con il Mise, attraverso le iniziative di politica industriale ed inoltre ha dato informativa sull’andamento del parziale 2017 con risultati positivi…..

In conclusione dell’incontro è stato ratificato e sono state portate ulteriori migliorie, come richiesto dalle OOSS, all’Accordo sottoscritto in data 6 dicembre u.s. concernente il Contratto di Solidarietà.  

Il tavolo rimane aperto per ulteriori successive verifiche qualora le Parti ne facciano richiesta.



Questa pagina ti è stata utile?

NO