Verbale di incontro - società Hatria

Roma, 25 ottobre 2017 - Al termine dell’incontro convocato in data odierna dal Ministero dello Sviluppo economico per l’esame della situazione venutasi a determinare nella società Hatria, in conseguenza della conclusione della procedura di licenziamento collettivo per 55 dipendenti, la Vice Ministro On. Teresa Bellanova ha invitato ciascuna delle parti a rendersi disponibili in relazione ai seguenti impegni:

  1. Per Le OOSS, a riprendere il confronto, da concludersi entro il prossimo 10 novembre, finalizzato alla ricerca di una intesa che consenta lo sviluppo dell’azienda e, a fronte di una analoga disponibilità da parte di Hatria, a sottoporre ai lavoratori la proposta di sospensione dello stato di agitazione e la conseguente ripresa dell’attività produttiva.
  2. Per l’azienda a riprendere il confronto che dovrà concludersi entro il prossimo 10 novembre e a valutare la possibilità di trovare una soluzione per i licenziamenti qualora  al termine del periodo indicato venisse raggiunta una intesa con le OOSS.

Infine il Ministero dello sviluppo economico e la Regione Abruzzo hanno dichiarato la disponibilità a un rapido esame con l’azienda in merito alle misure disponibili per il supporto degli investimenti e per la riduzione dei costi delle aziende cd. energivore. La VM Bellanova si è impegnata a promuovere un incontro tecnico tra i responsabili aziendali e i competenti uffici delle istituzioni summenzionate per esaminare concrete misure di supporto.

La VM Bellanova ha proposto la convocazione di un tavolo a conclusione del confronto che le parti avvieranno immediatamente e ha richiamato alla responsabilità di ciascuno nella ricerca di una soluzione che consenta il recupero occupazionale dei lavoratori.

Il Ministero dello Sviluppo Economico resta in attesa di un riscontro in merito ai punti 1 e 2.



Questa pagina ti è stata utile?

NO